Ci è voluto un po’ di tempo ma finalmente l’accordo è arrivato, Microsoft e Nintendo hanno firmato, e concluso, un accordo per i prossimi 10 anni per portare la serie Call of Duty sulla ibrida NINTENDO SWITCH.

Il fantastico brand fa parte di un tra i più importanti nel mondo videoludico, e da molto tempo la communiti di Nintendo si chiedeva coma mai, o meglio, se mai si sarebbe potuto giocarlo anche su switch.

Negli ultimi mesi, tra l’altro, la casa di Redmond aveva chiarito di non avere alcuna intenzione di rendere il franchise esclusivo, ma anzi di continuare a volerlo rendere disponibile alla maggior parte degli utenti, situazione ora messa in atto con NINTENDO dove per la prima volta nella storia approda tutta l’intera serie.

Non appena l’accordo sarà ultimato, il gruppo Xbox si impegnerà a rilasciare su Nintendo Switch e su eventuali successori tutti i prossimi giochi della serie nello stesso giorno di lancio delle altre versioni.

Ecco il comunicato.

Al momento non è ancora chiaro come questi capitoli saranno portati sulla console Nintendo, situazione che sappiamo tutti dovrà comunque seguire un certo iter tecnologico, visto i limiti tecnici della stessa, dunque cercheremo di capire se questi titoli arriveranno sotto forma di porting appositamente disegnati o in versioni cloud, già utilizzate in passato come compromesso da partner di terze parti.

Immagine