Tramite un portavoce dell’azienda, Microsoft fa sapere che le sue strategie al momento non portano in questa direzione, mantenendo invariati i prezzi delle sue console.

“Siamo alla costante ricerca della migliore offerta per i nostri fan affinché possano godersi i videogiochi. Confermiamo che il prezzo di Xbox Series S rimarrà a 299 dollari (250 sterline, 300 euro) e quello di Xbox Series X resterà a 499 dollari (450 sterline, 500 euro).”

Dunque tutti gli utenti Xbox ora possono stare tranquilli che la compagnia non sarebbe disposta a percorrere la stessa politica di rialzo prezzi praticata da SONY.

Il futuro di certo non è dei più rosei e lo stesso Phil Spencer al momento si dice molto preoccupato nel riuscire a far fronte alle scorte, ma per il momento nessun aumento verrà applicato.