La notizia arriva in questi giorni dove Microsoft cambia definitivamente la sua strategia di aggiornamenti per il suo prodotto WINDOWS 10.

Diciamocela tutta, chi di voi non è infastidito da questo assillante modo di fare di Microsoft di bombardarci di aggiornamenti per ogni piccolezza, che magari a noi proprio non serviva?

Adesso Microsoft sceglie di cambiare strategia con gli aggiornamenti di Windows.

A partire dal 2021, infatti, il gigante di Redmond rilascerà solo un major update all’anno per Windows 10, come trapela dal sito WindowsLatest.

Ma perché il colosso informatico ha deciso di spingersi in questa direzione?

Prima di tutto ha certamente influito il mancato arrivo della piattaforma Windows 10X, inizialmente previsto per il prossimo autunno e che invece subirà un ritardo di alcuni mesi (tra aprile e maggio dell’anno prossimo, ndr).

Per questo motivo, l’idea di Microsoft era quella di passare direttamente alla versione 21H2 dell’aggiornamento di Windows 10, programmata per la seconda metà del 2021, cancellando in questo modo il lancio della 21H1.

Secondo motivo sarebbe invece dettato, secondo il sito WindowsLatest , che Windows 10 20H2, ovvero l’aggiornamento che gli utenti di Windows 10 stanno attendendo per quest’anno, si trova in fase di test. 

Tuttavia, stando alle indiscrezioni, questo aggiornamento non avrà grosse differenze con il 20H1, fatta eccezione per il “pacchetto di abilitazione” che consentirà di attivare le funzionalità della versione 2009 nella versione 2004 di Windows 10.

Situazioni queste che hanno fatto optare a Microsoft nuove e differenti scelte, e noi non possiamo che esserne felici.

Nel frattempo vi ricordiamo che in questi giorni è in atto la distribuzione dell’aggiornamento etichettato come KB4571744 per Windows 10, che Ha come obiettivo principale quello di correggere alcuni dei bug introdotti nei mesi scorsi con il debutto del May 2020 Update: nel changelog Microsoft ne elenca ben 72.

Windows 10 KB4571744: l'aggiornamento facoltativo è disponibile per il download

Purtroppo questo tipo di aggiornamento sta portando in mezzo a noi un vero è proprio disastro visto i tanti problemi insorti in seguito alla sua installazione, tra crash improvvisi, Blue Screen of Death e altre anomalie che hanno compromesso la stabilità del sistema operativo.

Non essendo un aggiornamento obbligatorio ma solo facoltativo, vi invitiamo a toglierlo dalla lista automatica degli aggiornamenti per il momento fino alla risoluzione di tali problemi

E voi che ne pensate?