Nelle ultime ore sta rimbalzando per la rete il possibile arrivo di Rainbow Six Quarantine anche su Stadia, la piattaforma di gioco in streaming di Google. È realmente plausibile? A quanto pare si.


Se ci sta un pubblisher che ha sempre dato fiducia a Google e Stadia è di certo Ubisoft. La software house francese è stata una delle prime a chiudere stretti rapporti con Big G e da novembre 2019 (lancio ufficiale della piattaforma) sono arrivati diversi titoli come Trial Rising, Assassin’s Creed Odyssey, The Crew 2, The Division 2 e il prossimo Assassin’s Creed Vallhala quest’anno.

Tra i tanti titoli che Ubisoft vanta nel proprio profilo sicuramente Rainbow Six Siege è tra i più importanti per gli amanti di FPS tattici. Il titolo nel tempo si è costruito un nome importante, è continuamente aggiornato e la community è molto folta, senza considerare l’importanza che ha acquisito nel mondo degli eSport. È dunque possibile vederlo arrivare su Stadia?

Il prossimo Rainbow Six Quarantine è listato al momento sul web per le sole Xbox, PlayStation e PC, un “errore” comune (ancora oggi Cyberpunk 2077 se cercato sul web risulta solo per le piattaforme prima citate anche se una versione Stadia fu annunciata a suo tempo). Dunque abbiamo “spulciato” Ubisoft Club. Il sito che tiene traccia di tutti i nostri progressi sui giochi Ubisoft ha listato Rainbow anche su Stadia.

Una notizia che non può fare che felici i possessori Stadia.