Arc System Works ha annunciato su Twitter il posticipo di Guilty Gear: Strive dall’inverno 2020 all’inizio del 2021 a causa della recente pandemia da COVID-19 che sta interessando il mondo.

Guilty Gear

Tra le altre motivazioni, spicca anche quella relativa al bisogno di implementare diversi aggiustamenti per il titolo, i quali saranno disponibili su PlayStation 4 fin dal lancio del gioco. Qui di seguito vi riportiamo il messaggio completo.

“Grazie per l’interesse mostrato in Guilty Gear: Strive. Sono Takeshi Yamanaka, producer di Guilty Gear:Strive. Abbiamo precedentemente annunciato il rilascio del gioco per la fine del 2020, ma abbiamo recentemente deciso di rinviarlo all’inizio del 2021.

Nonostante la nostra compagnia e tutti gli impiegati stiano facendo il possibile per affrontare i cambiamenti apportati dal COVID-19, ogni aspetto dello sviluppo ha subito inesorabilmente dei ritardi. Inoltre, abbiamo deciso di impostare un programma per migliorare ulteriormente la qualità del gioco, in risposta all’aiuto e ai feedback di tutti dalla recente closed beta.

Ci scusiamo sinceramente con tutti coloro che hanno atteso l’uscita con tanto entusiasmo. Noi stessi ci stiamo impegnando a offrire un nuovo gioco di Guilty Gear in grado di soddisfare tutti i nostri fan. Ti assicuriamo che faremo buon uso di quel tempo extra per farlo”

Fonte: Gematsu