La Società Virtuos, già fautrice di importanti porting per Nintendo Switch negli ultimi tre anni quali (ad esempio) Final Fantasy XII: The Zodiac Age, Dark Souls: Remastered, Starlink: Battle for Atlas e The Outer Worlds, si è detta pronta a sostenere la next-gen sulla console di Nintendo.

Parlando ai microfoni di Maxi-Geek, Elijah Freeman di Virtuos ha dichiarato che la società è in grado di portare i giochi Xbox Series X e PlayStation 5 su Nintendo Switch.

“Crediamo che il 2020 sarà un anno importante per gli sviluppatori di videogiochi, durante il quale i giocatori potranno aspettarsi uno standard consistente in merito ai propri titoli preferiti. Con il lancio di PlayStation 5 e Xbox Series X, gli sviluppatori devono pianificare la miglior esperienza da offrire su tutte le piattaforme di gioco. Qui in Virtuos siamo tutti carichi e pronti a portare tali esperienze su Nintendo Switch”

Credete sia la strategia migliore da perseguire per ampliare il pubblico gaming sulla console della Casa di Kyoto? Cosa ne pensate in merito? Vi ricordiamo intanto che Project G.G., il prossimo titolo dei ragazzi di Platinum Games facente parte del progetto “Platinum4“, arriverà in multipiattaforma, compresa Nintendo Switch e console next-gen.

Fonte: Nintendo Everything