Secondo “fonti multiple” di VGC, il sequel di Horizon: Zero Dawn sarebbe attualmente in sviluppo per PlayStation 5, a discapito di quanto anticipato per l’arrivo sulla console current-gen di Sony.

La lavorazione sul sequel sarebbe iniziata poco dopo l’uscita del titolo originale, nel 2017. Sempre le suddette fonti, il seguito sarebbe “gigantesco” ed includerebbe una versione multiplayer di cui non si è specificata la natura (se inclusa nella trama o a parte).

Una persona dichiarò a VGC che Guerrilla Games era intenzionata a rilasciare una versione di prova del comparto cooperativo, per poi implementarla nel sequel definitivo. Non si sa se quei piani avranno un seguito.

Shaw Layden, ex presidente di Sony Interative Entertainment, aveva dichiarato al tempo che Horizon: Zero Dawn rappresenta un pilastro fondamentale per la console di Sony.

“Herman Hulst [il co-fondatore di Guerrilla Games] ha un’idea precisa di ciò che vuole fare con Horizon. La roadmap per il titolo è già stata definita e lo sarà per molti anni a venire” ha dichiarato Layden “penso che si parlerà di Horizon per molto tempo”

Herman Hulst è ora presidente dei Sony Interactive Entertainment Worldwide Studios. Cosa comporterà tutto ciò? Vi ricordiamo dei recenti rumor che dichiarano come sarà la situazione al lancio di PlayStation 5, con poche copie disponibili.

Fonte: Gematsu