Ieri sulle nostre pagine con una FLASH NEWS vi avevamo avvertito che dal sito GAMESTOP usciva un banner raffigurante la possibilità di riconvertire la caparra PER I PREORDINI NEI NEGOZI PRIMA DEL CORONAVIRUS.

Ora cerchiamo di fare chiarezza in base ad una segnalazione effettuata da un cliente.

A quanto pare sembra che GAMESTOP concederà ai suoi clienti la possibilità di utilizzare online la caparra versata in negozi sotto forma di Gift Card, naturalmente poi sfruttata per il riacquisto di un altro gioco  sul sito e-commerce.

Tramite la mail già arrivata all’utente, la catena specifica che il form di registrazione non è ancora attivo, ma che lo sarà presto.

Dunque fate molta attenzione, in quanto questa opportunità sarà valida solamente su una selezione di titoli usciti o in uscita fino alla riapertura dei negozi.

Chi invece non intende effettuare l’acquisto sul sito potrà solamente annullare o spostare la prenotazione solo ed esclusivamente in negozio al momento della riapertura.

Come di consuetudine con l’annullamento si potrà avere indietro il rimborso oppure gli eventuali giochi dati in caparra.

Malgrado GAMESTOP garantisca la supervalutazione in caso di spostamento di prenotazione su un altro gioco, dove se la differenza di prezzo è minore rispetto al precedente, con una gift card, non vi è menzione per tutti quelli che invece hanno prenotato i giochi con sconti speciali durante fiere e manifestazioni come ad esempio nella passata MILAN GAMES WEEK.

Nel frattempo rimaniamo in attesa di maggiori informazioni da parte di GAMESTOP, ricordandovi, tra l’altro, che abbiamo rilevato in questi giorni anche un assenza di risposta da parte del servizio clienti Online, forse dovuta alla riduzione di personale causa CORONAVIRUS, che comunque impedisce un contatto diretto con l’unico modo per poter risolvere un problema.