É il titolo che sta occupando le nostre console dallo scorso Venerdì 10 Aprile 2020 e non accenna a fermare il proprio successo incontrastato: Final Fantasy VII Remake guadagna un altro importante risultato su Famitsu!

Nell’ultimo numero, il 1637, Famitsu ha “premiato” il gioco di Square Enix con un 39/40 [9/10/10/10], elogiando in particolar modo la grafica, il sistema di battaglia e il quantitativo di informazioni che il titolo elabora con le scelte multiple.

Tra gli altri titoli recensiti con i rispettivi voi, troviamo:

Bee Simulator (PS4, Switch) – 7/7/8/7 [29/40]
Bokuhime Project (PS4, Switch) – 7/7/7/7 [28/40]
Celeste (PS4, Switch) – 8/9/7/7 [31/40]
Final Fantasy VII Remake (PS4) – 9/10/10/10 [39/40]
Fly O’Clock (Switch) – 6/7/7/5 [25/40]
One Step from Eden (Switch) – 6/9/7/7 [29/40]
Q-YO Blaster (Switch) – 7/7/8/6 [28/40]

Ho concluso Final Fantasy VII Remake, ma vorrei vivere ancora le storie legate al titolo: come posso fare?

Nel ricordarvi che Final Fantasy VII Remake ricopre solo una parte dell’originale Final Fantasy VII (dalla Bombing Mission alla fuga da Midgar), c’è tanto da vivere in quel che è un vero e proprio universo legato alle storie di Cloud e compagni. Da dove iniziare, quindi, nella “Compilation of Final Fantasy VII”?

■ Diamo una chance a Final Fantasy VII [PS, 1997]

Qual è il miglior modo di vivere la storia originale se non quello di giocarci? C’è ben altro dopo la fuga a Midgar che ci attende e dare una ripassata (o sperimentarlo per la prima volta) non può che fare del bene. Il titolo è disponibile su PLayStation 4, Nintendo Switch e PC in versione HD.

Crisis Core: Final Fantasy VII [PSP, 2008]

Ambientato 7 anni prima degli avvenimenti narrati in Final Fantasy VII, il protagonista è un SOLDIER di seconda classe di nome Zack Fair. Vivere le vicende narrate in Crisis Core arricchisce la nostra conoscenza circa la Guerra di Wutai, i Turks, la divisione dei SOLDIER ed il passato di Sephiroth in essi.

■ Before Crisis: Final Fantasy VII [mobile, 2004]

Ambientato nello stesso periodo di Crisis Core, Before Crisis ricopre il periodo narrato tra la fine della Guerra di Wutai e l’inizio dello scontro con i membri di AVALANCHE. Sebbene Final Fantasy VII vede AVALANCHE come i “buoni”, in Before Crisis la situazione si ribalterà, mentre vivremo le avventure dei Turks contro gli antagonisti membri del gruppo per la difesa del pianeta. Il titolo è rimasto purtroppo un’esclusiva mobile in Giappone.

■ Last Order: Final Fantasy VII [OAV, 2005]

Last Order è un OAV che fa da collante tra Before Crisis, Crisis Core e Final Fantasy VII. In 25 minuti, si narra di due flashback dal punto di vista di Tseng dei Turks, ovvero quanto avvenuto a Nibelheim cinque anni prima e la successiva fuga di Zack e Cloud dalla ShinRa. L’OAV esiste unicamente doppiato in Giapponese e sottotitolato in inglese, sebbene alcuni fan abbiano effettuato una traduzione con sottotitoli in italiano.

On The Way To A Smile: Final Fantasy VII [romanzo 1° ed. 2005, ed. italiana 2020]

Il romanzo, inizialmente esclusiva Giapponese, è stato pubblicato anche in italia grazie a JPop. Esso narra quanto accaduto tra Final Fantasy VII e Final Fantasy VII: Advent Children. Inizialmente furono previsti pochi capitoli per narrare la sorte di alcuni dei protagonisti, ma successivamente venne implementato con molti più racconti per dare un quadro completo della situazione a Midgar. Esiste una trasposizione animata dell’Episode Denzel.

■ Speciale: The Maiden Who Travels The Planet [romanzo]

Esiste un romanzo scritto da Benny Matsuyama, che ancora viene criticato per la sua “canonicità” all’interno dell’universo di Final Fantasy VII. Esso si concentra sul ruolo di Aerith e sulla propria vita: il lettore esplora con lei il significato della vita sul pianeta e del Lifestream, facendo luce sui reali sentimenti della fioraia e sul suo fondamentale contributo nella storia. Esiste anche un romanzo legato al ruolo di Sephiroth nel Lifestream.

■ Final Fantasy VII: Advent Children [Film, 2005]

Il film si ambienta due anni dopo gli avvenimenti di Final Fantasy VII e vede le vite dei protagonisti completamente cambiate. Ma nuove minacce incombono, mentre un trio di misteriosi uomini cerca la testa della Madre (Jenova) e un morbo colpisce il sistema immunitario di chi è stato a contatto con il Lifestream. Esiste una versione “Complete” del titolo, in cui è incluso anche il suddetto OAV dell’Episode Denzel e un video di presentazione di Final Fantasy XIII (in Giappone, era inclusa anche una demo giocabile)

■ Dirge of Cerberus: Final Fantasy VII [PS2, 2006]

Il gioco si ambienta un anno dopo gli avvenimenti di Advent Children e si focalizza sulla figura di Vincent Valentine: la vicenda narrata in Dirge of Cerberus darà nuova luce al passato di Sephiroth, di Vincent stesso e degli esperimenti della ShinRa, arrivando a toccare anche alcuni punti e personaggi chiave presenti in Crisis Core. Esiste anche un “capitolo perduto” di Dirge of Cerberus, chiamato “Lost Episode“, esclusiva mobile in Giappone.

Fonte: Gematsu