Paul Haddad, il doppiatore di Leon Kennedy in Resident Evil 2, è morto all’età di 56 anni. L’annuncio ufficiale è stato fatto dagli Invaders Studio.

“Paul Haddad, un nostro caro amico e rinomata personalità nella community di Resident Evil, ci ha lasciati recentemente” si legge dal tweet “siamo veramente onorati di aver avuto l’opportunità di lavorare con un uomo così talentuoso e brillante come lui. Riposa in pace, Paul… rimarrai per sempre nei nostri cuori”

Recentemente, Haddad ha collaborato con Invader Studio al progetto Daymare: 1998, un titolo-omaggio alla saga di Resident Evil.

Haddad iniziò la propria carriera come attore nella serie Night Heat, nel lontano 1980, ma è rinomato per aver dato la propria voce al protagonista di Resident Evil 2. Tra gli altri progetti a cui ha lavorato, spiccano i doppiaggi in The Adventures of Super Mario Bros. 3 ed in X-Men: The Animated Series, dove prestava la propria voce a Pietro “Quicksilver” Maximoff.

Sebbene non vi sia stata conferma, circolano voci in rete secondo cui la morte è sopraggiunta a seguito di un cancro alla gola, recentemente diagnosticato.

Fonte: Kotaku