Dopo aver ampiamente discusso circa il proprio potenziale tecnico, Sony aggiorna il sito di PlayStation 5 confermandone l’uscita per il Natale 2020.

Il testo riportato sul sito sintetizza nuovamente alcune delle nozioni tecniche anticipate da Mark Cerny durante la live dedicata all’architettura della console, ovvero la velocità stabilita dalla tecnologia SSD e l’audio Engine 3D.

Nonostante le recenti preoccupazioni legate all’emergenza Coronavirus, Sony conferma con questo aggiornamento che l’arrivo della console non subirà ritardi di alcun genere.

La delicata questione della retrocompatibilità

Ozan Drøsdal, direttore creativo di Perfectly Paranormal, ha recentemente rilasciato un’intervista ai microfoni di GamingBolt, esprimendosi sulla disparità notata in materia di retrocompatibilità per PlayStation 5 e Xbox Serie X.

Nello specifico, Ozan si dice deluso da come Sony sta gestendo la delicata questione, sebbene sia più che certo che ai giocatori interesserà molto di più sperimentare i titoli della next-gen. Menzione d’onore a Microsoft, che loda per i notevoli sforzi compiuti nel mantenere la linea di pensiero che ha caratterizzato Xbox in tutti questi anni circa la retrocompatibilità.

Fonte: GamingBolt