Il titolo dei ragazzi di Team Ninja, pubblicato da Koei Tecmo Games, Nioh 2, è disponibile da oggi per PlayStation 4 in tutto il mondo.

Per l’occasione, Archipel in collaborazione con Game*Spark, ha pubblicato un video della durata di un’ora dedicato al making of del gioco, in titolato “Inside Nioh 2”.

Il documentario è basato su una serie di conversazioni avute tra il director ed il producer Fumihiko Yasuda, il quale mostra uno scorcio degli ultimi mesi di sviluppo del titolo.

Nel documentario appaiono anche l’art director Hirohisa Kaneko, il sound director Yojiro Yoshimatsu, il doppiatore Naoto Takenaka e il producer di Sony Interactive Entertainment Masaaki Yamagiwa.

Che cos’è Nioh 2?

Un titolo survival, ambientato in un’epoca storica del Giappone tra miti e leggende.
Padroneggia la letale arte dei Samurai nei panni di una creaturà metà umana e metà Yokai, in questo sequel competitivo. Esplora l’era Sengoku del Giappone e il Dark Realm, entrambi tormentati da demoni spietati.

Sguaina le tue armi mortali e distruggi tutti i nemici che ti si pareranno davanti lungo il tuo cammino e sfrutta l’abilità di trasformati in uno Yokai per scatenare i tuoi poteri paranormali.

■ Affina le tue abilità: preparati alla battaglia della tua vita con il nuovo sistema che riprende tutti gli elementi più amati dai fan di Nioh, richiedendo la massima concentrazione e l’utilizzo di tutte le abilità.

■ Scegli il tuo metodo di combattimento: segui la via del Samurai con possenti armi o riempi il tuo indicatore Amrita per scatenare potenti attacchi contro i tuoi avversari

■ Implementa le tue armi con il cambio Yokai: riempire l’indicatore Amrita non significa solo avere la possibilità di tramutarsi in uno Yokai, significa anche ampliare la gamma di armi a nostra disposizione.

■ Aiuta e richiedi aiuto da altri giocatori: Nioh 2 offre la possibilità di venire aiutati dagli Spettri di altri giocatori, fino a quando non finirai il livello… o fino a quando non verrete sconfitti.

Vi ricordiamo che potete visionare l’opening movie cliccando qui e il trailer di lancio cliccando qui.

Fonte: Gematsu