E’ stata per tutti una gloriosa macchina per il divertimento di tutta la famiglia, una console che dal 2006 ha portato innovazione nel campo videoludico, prima di tutte ad offrire al pubblico nuovi device dedicati per ogni sport e avvenimento.

Ora invece ci giunge notizia che Nintendo of Japan ha annunciato che dal 31 marzo 2020 la compagnia non sarà più in grado di garantire assistenza a Wii.

Anche se la notizia sembra ormai abbastanza scontata, visto il progresso tecnologico che NINTENDO ha messo in campo negli anni, resta sempre un colpo al cuore per una console che nell’anno di fine vita ha tirato le sue somme totalizzando ben  101,63 milioni di copie  vendute nel mondo, diventando la console Nintendo più venduta della storia.

La compagnia afferma di essere entrata in una fase critica dove la difficoltà di reperire i componenti si fa sentire giorno dopo giorno, e annuncia a tutti i possessori della console che non accetterà altre console in riparazione a partire dalla data indicata.

Nintendo ci tiene comunque a comunicare a tutti che continuerà invece a riparare accessori Wii fino a quando ci saranno scorte in magazzino, non appena queste termineranno anche il servizio assistenza per le periferiche verrà definitivamente interrotto.

Sembra strano parlare di abbandono, visto che WII risulta essere ancora una delle console più usate al mondo con giochi come Mario Kart Wii stabile nelle TOP 100 SU Amazon USA.

E voi state ancora usando questa fantastica console?