La situazione era già nell’aria la scorsa settimana con rumor specifico tra gli addetti al lavoro.

Ora Sony Interactive Entertainment ha confermato che l’azienda non prenderà parte all’E3 2020, riprendendo quello già fatto l’anno scorso in merito alla manifestazione.

Niente lascia più dubbi in merito, in quanto l’ufficialità del messaggio è stata data da un portavoce del colosso videoludico tramite dichiarazioni rilasciate a  GamesIndustry:

Dopo un’accurata valutazione, SIE ha deciso di non partecipare all’E3 2020. Abbiamo grande rispetto per l’ESA in quanto organizzazione, ma non pensiamo che la visione dell’E3 2020 sia la giusta sede per per ciò su cui siamo concentrati quest’anno“.

Tutto questo non fa altro che confermarci che SONY ormai non creda più a questo evento mediatico, rivolgendo le proprie attenzioni verso altri avvenimenti di sua proprietà.

Infatti il portavoce aggiunge che la strategia comunicativa di SONY per il futuro sarà invece focalizzata su di una partecipazione a centinaia di eventi in tutto il mondo, per entrare in contatto con il pubblico.

Abbiamo una fantastica line-up di titoli in arrivo su PlayStation 4, e con l’imminente lancio di PlayStation 5 non vediamo davvero l’ora per un anno di celebrazioni con i nostri fan

Nulla è poi trapelato dalla dichiarazione del portavoce sulla strategia comunicativa per il lancio PS5, che come sappiamo quest’anno sarà l’evento mediatico più importante dell’intero comparto videoludico.

Forse SONY vuole ritagliarsi uno spazio personale di grande effetto per separarsi dalla folla di quel E3 che vedrà anche Microsoft con la sua X BOX SERIES X all’arrembaggio.

Dunque ragazzi prepariamoci a notti insonne ed aggiungiamo alla già nutrita rubrica di eventi le nuove date che presto saranno comunicate da SONY per il lancio di PS5.

E voi cosa ne pensate di questa scelta di SONY?