La notizia ha dell’incredibile è sta già facendo il giro del mondo tra le testate giornalistiche.

Ha riportare la notizia è stata prima The Verge seguita poi anche da Microsoft, dove sembrerebbe proprio che durante la presentazione della scorsa notte AMD si sia avvalsa di un RENDER FALSO o perlomeno non autorizzato dalla stessa MICROSOFT per quanto riguarda XBOX SERIES X.

Tutto ha avuto inizio dopo la presentazione che ha finalmente svelato la console in esame, mostrandone i lati e le caratteristiche.

Una presentazione che senza l’intervento di MICROSOFT sarebbe passata come ufficiale, ma che ora rischia di essere una clamorosa figuraccia da parte di AMD.

Dunque a questo punto non è rimasto altro che far intervenire un portavoce di AMD, che ha dichiarato quanto segue:

“LE IMMAGINI SONO PRESE DAL SITO TURBOSQUID, PORTALE CHE RACCOGLIERE RENDER E MOCKUP DI VARI PRODOTTI DI ELETTRONICA DI CONSUMO, TRA CUI CONSOLE. NON SI TRATTA DI MATERIALE FORNITO DA MICROSOFT E DUNQUE NON RAPPRESENTA IN MANIERA ACCURATA IL DESIGN FINALE DI XBOX SERIES X.“

Una situazione paradossale, ma come può essere capitata una cosa del genere, visto gli ottimi rapporti tra MICROSOFT e AMD, che ha determinato questa colossale figuraccia!!!

Al momento Phil Spencer che già da ieri aveva aggiornato il suo profilo Twitter con una foto del chip di Xbox Series X che vede nel core le diciture “Project Scarlett” e “8K“,  non ha voluto rilasciare nessuna dichiarazione in merito.