Il 2020, nonostante stia per giungere al termine, non smette ancora di dare spettacolo, offrendoci delle belle notizie, sia per i più piccoli, che possono riscoprire uno dei personaggi “iconici” dell’infanzia di molti ormai “adulti”, e sia per quest’ultimi, che possono rivedere di nuovo in tv il pinguino che gli ha fatto compagnia da piccini. In poche parole: Pingu sta tornando.

Lo ricorderete sicuramente tutti, impossibile non conoscerlo; come ricorderete sicuramente tutti i suoi monologhi a fine puntata, famoso quello dove recitava:

“zaol aohfaofa aohalkc aihdfopajfa aodhpjspda dhfaohfae akxnj aoehoa cajklchnlaedfh aohdaprjh caoidfh”

A rileggerlo mi vengono i brividi. Quanta intensità in così poche parole.

Scherzi a parte, sicuramente non è ricordato per ciò che dice, dato che non si è mai capito, ma per le sue avventure si. Bé, dal 31 dicembre alle 18.00 di ogni pomeriggio, arriverà su Cartoonito (canale 46 del Digitale Terrestre) con una nuovissima serie.

Preparatevi però psicologicamente a vederlo in “vesti” diverse, dato che Pingu ritornerà disegnato attraverso una nuovissima grafica 3D, che replica perfettamente la tecnica della claymation (con questo termine si indica la tecnica cinematografica della plastilina animata).

Questa sarà la trama:

Dal piccolo villaggio in cui viveva, Pingu si è trasferito insieme alla sua famiglia in una grande città dove conoscerà tanti altri nuovi amici pinguini; Pingu in ogni episodio cercherà di aiutarli nel loro lavoro quotidiano, finendo però per combinare un casino di pasticci. Però, alla fine riuscirà a sistemare le cose.

Che ne dite? Siete felici di questo ritorno? Fatecelo sapere!!