Giorno 16 dicembre, a Los Angeles, si è tenuta la première mondiale del nuovo e attesissimo film Star Wars: L’ascesa di Skywalker. Dopo la visione sono già trapelati in rete i primi giudizi in generale, senza quindi andare nello specifico, da parte di chi ha avuto la fortuna di vederlo in anteprima. Ecco di seguito alcuni di questi commenti.

Mi serve un minuto per digerire questo film. C’è così tanto film in questo film! Ma i suoi momenti migliori sono quelli più calmi e più umani. Devo pensarci ancora un po’.

Epico. Totalmente epico. L’Ascesa di Skywalker è un finale fantastico ed è pieno di qualsiasi cosa. Azione, avventura – risposte!! – umorismo, cuore, amore, grinta. Ho passato l’intera seconda metà del film con le lacrime agli occhi – un modo splendido per terminare la storia degli Skywalker.
Alcuni urlavano “vai JJ!” durante i momenti chiave del film, esilarante. Tanti grandi colpi di scena, azione pazzesca secondo me. Poe Dameron ruba la scena, così come Adam Driver. Entrambi sono i miei preferiti.

Sto ancora ragionando su Star Wars. Le vette emotive sono spettacolari, e ci sono momenti di grande soddisfazione, alcuni meritati e altri no. Ma alcune scelte sembrano delle correzioni non necessarie di Gli Ultimi Jedi, e altre non sembrano avere alcun senso. Devo rivederlo.

Star Wars: L’Ascesa di Skywalker è senza dubbio il più complicato. Ci sono tante cose che ho amato, ma la prima metà è così rallentata dagli spiegoni, trama, trasmettitori e radiofari che sembra ci siano tre film in uno.
I miei Star Wars preferiti sono quelli che si concentrano sui personaggi. Mentre la prima metà sembra tutta spiegazione. Poi migliora molto. E Lando è un grande. Ma c’è così tanta trama che sembra tutto affrettato. E le cose dell’Imperatore sono veramente strane.

L’Ascesa di Skywalker inizia in maniera problematica, ma poi trova il passo e in alcuni punti decolla, in particolare nel terzo atto. Sono d’accordo sulla conclusione di alcune storie principali, alcune non pensavo nemmeno di volerle seguire. Alcuni momenti fantastici – l’uso del tema musicale di Rey, tantissime spade laser e D-O.

Sono commosso, sorpreso, sconvolto. E soprattutto, felice. Grazie per avercela fatta un’altra volta, Star Wars.

L’Ascesa di Skywalker è tutto ciò che volevo fosse – perché non c’è mai stato un film di Star Wars come questo. È dark e spaventoso, ma ricco di speranza e bello. Conclude la trilogia mentre chiude anche la saga. So che sembro sconclusionato, ma l’ho adorato.

Dunque, non sono troppo sorpresa e a volte ho trovato troppi fan service, ma L’Ascesa di Skywalker è tutto ciò che vi aspettavate eppure non è come ve lo aspettavate. Quindi penso che la mia reazione immediata è: quanto amo questo franchise e quanto mi mancherà la saga degli Skywalker.

Quando le persone parlano di Star Wars parlano della loro infanzia, dei loro migliori ricordi e degli amici con cui li condividono. L’Ascesa di Skywalker mi ricorda tutte queste sensazione. Ho assolutamente amato questo film. E ora mi sento…

Questi sono solo alcuni dei commenti dedicati al nuovo film di Star Wars, che vi ricordiamo uscirà giorno 18 dicembre 2019. Siete pronti?