Bentornati cari lettori e oramai amici intimi di Tales of a Gamer. Rieccoci nella rubrica che vi consiglia cosa vedere sulla famosissima piattaforma Netflix. Oggi sarà un episodio un po’ speciale, perché con l’avvicinarsi di Natale ho deciso di consigliarvi dei titoli dedicati a questa meravigliosa festività.

Siete pronti? Oh! Oh! Oh! Si parte!

Quante volte vi hanno cercato di convincere che Babbo Natale non esiste? Tantissime volte suppongo. Ma voi, nonostante (possibilmente) l’età avanzata, continuate imperterriti a negare ciò che vi dicono, e fate bene. Sapete cosa succede a chi insinua ciò? Scopritelo guardando Polar Express.

TRAMA:
La notte della Vigilia, un bimbo che dubita dell’esistenza di Babbo Natale, nota un misterioso treno a vapore proprio davanti alla finestra della sua stanza. il conducente del treno lo invita a salire a bordo per intraprendere una fantastica avventura al Polo Nord insieme ad altri bimbi ‘miscredenti’ come lui.

Avete mai desiderato di vedere Babbo Natale in azione? Sicuramente si. Saprete pure che è molto difficile, considerato che potrebbe arrivare davvero tardi e magari voi vi siete già addormentati, oppure potrebbe anche arrabbiarsi, quindi meglio non rischiare. Anche perché già qualcuno ci ha provato. Non lo sapevate? Bè, guardate Qualcuno salvi il Natale e verrete a conoscenza di tutto.

TRAMA:
Kate e Teddy, un fratello e una sorella, decidono di filmare di nascosto Babbo Natale, mettendosi in una situazione che la maggior parte dei bambini possono solo sognarsi. Dopo essersi appostati per sorprendere l’arrivo di Babbo Natale, si intrufolano nella sua slitta e provocano un incidente, rischiando di far saltare il Natale. Durante questa incredibile notte, Kate e Teddy, insieme a Babbo Natale e ai suoi elfi, devono salvare il Natale prima che sia troppo tardi.

L’ultimo è un film tutto italiano, che può riuscire a strapparvi qualche risata, nonostante possibilmente lo abbiate già visto un bel po’ di volte. Il suo titolo è Il peggior Natale della mia vita.

TRAMA:
Paolo è riuscito a sposare Margherita e adesso aspettano un bambino per Natale. Festività che contano di trascorrere in famiglia e in castello blasonato alle pendici del Monte Rosa. Mentre Paolo si attarda lungo la strada, rallentato da una commissione e da uno slittamento, Margherita lo precede a destinazione con i genitori, Giorgio e Clara, e Alberto, superiore di Giorgio, scampato alla malattia e deciso a cedere le redini dell’azienda al leale e affidabile sottoposto. Giorgio chiede al genero, sopraggiunto con danno e ritardo, di non compromettere la sua carriera. Le raccomandazioni non saranno sufficienti a compromettere la sventatezza di Paolo, che guasterà il tacchino della Vigilia, fredderà suo malgrado una cocorita, annuncerà il decesso di un vivo, incendierà il castello dopo averlo allagato.

Siccome questo è un episodio speciale, ho deciso di esagerare e consigliarvi altre due film “bonus”, anch’essi riguardanti il Natale.

Il primo ve l’avevo già consigliato nello scorso articolo riguardante questa rubrica, ma lo faccio anche qui perché è davvero un bel prodotto che potrebbe farvi passare una serata davvero piacevole grazie alla sua visione. E’ uscito da pochissimo sulla piattaforma e il titolo è Klaus – I segreti del Natale.

TRAMA:
L’intera vicenda è ambientata a Smeerensburg, una piccola isoletta glaciale. Lì vive il protagonista Jesper, pecora nera della Regia Accademia Postale presso la quale si distingue come peggior studente, esiliato dal padre che governa il servizio di spedizioni come punizione per il suo scarso impegno. Lo punisce obbligandolo a consegnare 6000 missive per dimostrare il proprio valore. Una missione semplice, ma impossibile, perché gli abitanti dell’isoletta non comunicano affatto verbalmente, figuriamoci per iscritto, e Jesper, inizialmente preso da sconforto, fa una serie di incontri preziosi che portano un totale cambiamento a Smeerensburg.

Il secondo titolo bonus è un piccolo film d’animazione dalla durata di 30 minuti, ispirato ad un romanzo di Frank McCourt. Il titolo è Il Natale di Angela.

TRAMA:
Dopo essere andata in chiesa con la famiglia la vigilia di Natale, la piccola Angela ha un’idea straordinaria.

Non vi dico altro. Suspense!!

Bene, anche questo episodio dedicato al Natale è giunto al termine. Spero davvero che i titoli citati vi siano piaciuti e vi abbiano soprattutto incuriosito. Fatecelo sapere.

Come al solito io vi saluto con un caloroso arrivederci e vi auguro tante buone feste.

Oh! Oh! Oh!