Anche questa 53° edizione del LUCCA COMICS AND GAMES volge al termine, ed ora possiamo tirare le somme per questa edizione 2019.

I numeri parlano chiaro, con 270.003 biglietti venduti la manifestazione della cultura pop vede anche per quest’anno una forte ascesa di pubblico, destinata a continuare nel suo miglioramento dopo 5 anni di successi incontrastati.

Un popolo di appassionati di di fumetti, giochi da tavolo, videogiochi, narrativa e arte fantasy, animazione, cinema e serie tv, che si trovano tutti gli anni a sfilare per le vie di Lucca con la propria famiglia o con gli amici più cari.

Oltre 1.600 attività fra incontri, tornei, workshop, e live performance; più di 4.000 sessioni di autografi; 1.500 postazioni di gioco con decine di migliaia di sessioni giocate; 16 concerti e spettacoli musicali; 2 opere teatrali prodotte dal festival; oltre 1.000 relatori tra cui 180 stranieri.

AUTORI E MANGA

Come tutti gli anni non potevano mancare ospiti illustri alla manifestazione come, il Maestro Hiroiko Araki con la sua Opera Le bizzarre avventure di JoJo, il Maestro Rokuda Noboru, padre del manga  Gigi la trottola un cult degli anni 80, l’autrice Emil Ferris una delle migliori Graphic Novel, Don Rosa famoso per le sue storie su Paperon de’ Paperoni e tutta la famiglia dei Paperi, fumettisti come Chris Claremont, Sara Pichelli, Zerocalcare, Leo Ortolani, Gipi, Fumettibrutti, Sio e molti altri.

Tra gli altri autori ed interpreti si sono apprezzati nell’ Area Movie, Sir Patrick Stewart, arrivato per annunciare il ritorno di Picard ai fan di Star Trek, Netflix giunta per presentare la nuova serie originale The Witcher.

Piazza Anfiteatro è stata invece “occupata” da La Casa di Carta.

CINEMA E ATTORI

Emozioni ci arrivano anche Joonas Suotamo, l’attore finlandese che interpreta Chewbacca in Star Wars: L’Ascesa di Skywalker; Rebecca Sugar, creatrice della serie cult targata Cartoon Network Steven UniverseFrancesco Montanari protagonista de Il cacciatoreAlessandro Rak Lorenzo Mattotti.

A chiudere questa rassegna MOVIE non si può non citare alcune grandi anteprime come Terminator: Destino Oscuro a Zombieland: Doppio colpo, fino alla première dell’attesissima serie tv Sky His Dark Materials – Queste oscure materie.

AREA GIOCHI

Non potevamo infine non parlarvi dell’area giochi, anch’essa di grande spessore dove iniziamo dal Baluardo San Regolo che ha ospitato Call of Duty: Modern Warfare di Activision,

per concludere con la magnifica statua di Captain America presso la Casermetta San Donato come porta bandiera di tutti i Marvel’s Avengers.

Presente per tutti i fan l’Executive Producer di Crystal Dynamics, Scott Amos.

Per gli amanti di Borderlands 3 si è tenuta una parata cosplayer guidata da Leon Chiro, cosplayer di fama mondiale.

Tra i pezzi da novanta c’è Cyberpunk 2077, che CD Projekt RED porta per la prima volta in italiano tra le strade di Lucca Comics. in piazza Santa Maria.

Sony Interactive Entertainment Italia si è invece proposta con  la possibilità di provare PlayStation Now, di conseguenza non poteva mancare anche Death Stranding con un area di ben 4 metri realizzata con una tecnica combinata di pennello e spray, da 2 talentuosi street artist: Solo e Diamond.

NINTENDO si è proposta con ben 2 padiglioni, il primo  dedicato alla prova di titoli come Pokémon Spada e Scudo, ma anche Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 e Luigi’s Mansion 3, il secondo invece interamente dedicato a Ring Fit Adventure, il recente gioco di fitness per Nintendo Switch.

 Per concludere vogliamo citare anche la presenza di GAMESTOP all’interno dell’area NINTENDO con GameStopZing, atta a sviluppare iniziative con le ultime novità del settore.

E voi ragazzi c’eravate?

Se avete partecipato a questo LUCCA COMICS AND GAMES postateci le vostre foto più belle sul nostro gruppo dedicato cliccando qua sotto sull’immagine.